Il Kindle ed io: una storia tormentata e senza passione

Lo scorso Natale ho ceduto alla tentazione di farmi regalare un Kindle, il più diffuso lettore digitale di ebooks. Già il “farmelo regalare” è indice del fatto che non pensavo valesse la pena spenderci dei soldi (miei). Nonostante il pregiudizio inconscio, questi i motivi che mi hanno spinto a chiederlo a Babbo Natale: la mancanza…

Domenico, Elena e me.

SECONDA PUNTATA. Quando arriva Elena? Domenico Starnone, per non so quale motivo, evapora. Non esiste più nella mia testa. Lo dimentico. Divento una lettrice difficile e diffidente. Gli italiani no, non li sopporto proprio. Così come col cinema: basta con questi filmetti insulsi, divento completamente esterofila. Mi innervosisce qualsiasi manifestazione di italianità. Mi sembra tutto…

Libri e film della nostra estate

In questi mesi di torrido caldo estivo ci siamo concessi una serie di letture e film per le vacanze. Cose che non leggeresti in un lungo inverno ma che in estate vale la pena leggere. Vi diamo la nostra opinione sommaria con ombrelloni ⛱ e cocktails 🍹, diteci voi nei commenti quelle di cui vorreste…

Chimamanda (2)

Continuo a leggere l’Africa nei libri di Chimamanda Ngozi Adichie e capisco sempre di più che non ne so nulla. (Qui puoi leggere il primo post su Chimamanda) Tra le pagine di tutti i suoi libri soffia caldo l’harmattan, il vento dalla polvere secca che riempie l’aria e gli occhi, sedimenta sui vestiti e sulle…

Domenico, Elena e me.

PRIMA PUNTATA. Percorso di un triangolo amoroso, a senso unico: da parte mia! Lo ammetto. Mi sono invaghita più volte di Domenico Starnone. Della sua scrittura, della sua napoletanità, del suo spiccato senso di descrizione della realtà tramite una lente personalissima, viscerale, intima, profonda. Ho letto molti suoi libri in effetti e se dovessi spiegare…

La memoria collettiva

Cosa succederà quando gli ultimi testimoni viventi della Shoà saranno morti? Ci ricorderemo di loro? Ci ricorderemo le cose aberranti che l’umanità è stata capace di fare, sopportare o deliberatamente ignorare? I campi di concentramento sono stati la punta dell’iceberg di decenni di diffamazione odio e indifferenza. Chi odiava silenziosamente o restava indifferente ai soprusi,…

Dormire ad occhi aperti

Solitamente quando tento di raccontare un sogno avverto sempre una certa impazienza. In generale la confessione onirica è sconnessa e il pericolo di ritrovarsi ad ascoltare lunghe contorte confessioni su tenerezze negate o paradisi perduti spaventa il malcapitato. In questo caso invece ho trovato una uditrice volenterosa e partecipe così ho deciso di condividerlo. «Cammino…