La Mante – Serie tv

Oggi vi s-consiglio (ma fino a un certo punto, e vedremo perché) una miniserie televisiva francese di 6 puntate, distribuita in Italia da Netflix. La “mante” (mantide) del titolo è una serial killer, interpretata da Carole Bouquet, ormai in prigione da anni; il figlio poliziotto si trova ad indagare sui delitti di un “copycat”, un ammiratore deciso a ripercorrere la strada criminale della madre, ricalcando lo stesso modus operandi nelle varie uccisioni. Il figlio si trova quindi a dover chiedere aiuto alla madre, nonostante il suo odio verso la donna che è stata capace di commettere dei crimini orrendi ed efferatissimi.

L’atmosfera è glaciale, come gli occhi di Carole Bouquet, bellissima e algida:

credits: Imdb.com

Il vero punto di forza della serie è proprio la performance della Bouquet: distaccata, elegante, ma con dei lampi di follia improvvisi, decisamente efficaci nello spaventare lo spettatore.

Aiuto!!! (credits: tvtime.com)

Purtroppo gli altri attori non sono affatto all’altezza del prodotto, a partire dal protagonista (Fred Testot) per finire con la moglie (Manon Azem). Lui dotato di espressione merluzzoide…

credits: pressfrom.com

…lei troppo occupata ad atteggiare la boccuccia per concentrarsi sulla recitazione, come potete evincere dalla foto:

 

credits: unifrance.com 

Non è proprio tutto da buttare, comunque: cogliamo un bel gioco di citazioni cinematografiche, che rendono il tutto abbastanza divertente per gli appassionati. La citazione più evidente, anche nella trama, è “Il silenzio degli innocenti”; alcune scene (godibilissime) citano alla lettera “Misery non deve morire” e il sempreverde “Shining“. Le citazioni sono davvero innumerevoli, tanto da farci sospettare (ma forse pecchiamo di eccessivo ottimismo) che l’intera miniserie sia un semplice divertissement che scivola intenzionalmente nel grottesco, un pretesto per mettere insieme quante più citazioni e tòpoi tipici del thriller. Concludendo, se siete stufi di serie tv americane e avete voglia di qualcosa di diverso, un po’ più di nicchia, potete avventurarvi fiduciosi, ma con le dovute remore, nella visione de La Mante. Vi assicuro che la protagonista vale da sola la visione.

 Voto: 5/10

img_1826-3

 

2 pensieri su “La Mante – Serie tv

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...