Giochi di carta

E’ arrivato l’autunno e c’è più tempo da trascorrere in casa, a volte i pomeriggi possono essere molto lunghi.

Ho un bambino di sei anni che non ama disegnare. Non gli piace sporcarsi, manipolare, pasticciare così sono sempre alla ricerca di qualche semplice attività che preveda un minimo di manualità.

Teatrino

IMG_20171025_123915000.jpg

Preparo delle sagome di cartoncino per i diversi personaggi, il patto è che ognuno disegna e colora i propri.  Una volta pronte le facce (per ora mi limito a quelle!) attacco dietro un bastoncino da spiedino (con la punta tagliata) e il gioco è fatto.

La prima storia solitamente la animo io ma subito piovono suggerimenti e nascono avventure incredibili perché come con le marionette si può dire e fare di tutto.

E’ anche un ottimo esercizio per prendere dimestichezza con la narrazione e con la sequenza degli eventi di un racconto.

Palle acrobatiche

 

Banalissime ma quando gli sono state offerte durante una festa ho visto che ci ha giocato molto così l’esperimento è stato ripetuto a casa.

Prendo un foglio di carta di giornale e gliela faccio appallottolare quindi ricoprire con scotch trasparente. Volendo invece di lasciare il giornale a vista si può ricoprire la pallina con carta colorata (perfetta quella delle uova di pasqua) per renderla vivace.

E’ una manipolazione più impegnativa di quanto non sembri perché mentre si è impegnati a far passare il nastro tutto attorno alla pallina bisogna incastrare un filo per tenerla e delle strisce di carta colorata (magari crespa o nastri leggeri) per creare degli effetti quando saranno in movimento.

Le palline si tengono appese al filo e poi fatte ruotare così da improvvisare uno spettacolo o più spesso (ahimè!) una dimostrazione di forza tra supereroi.

Ovviamente il numero di volte in cui ripeterete ‘attenti agli occhi!’ non è calcolabile…

Aereo di carta 

I miei aerei di carta non hanno mai volato. Fino a quando non mi è arrivato dal Giappone un  piccolo libro tesoro che spiega come farli. Ne scelgo uno tra i più semplici e veloci.

Prendete un foglio e dividetelo a metà. Allineate gli angoli superiori lungo la piega centrale e poi piegate nuovamente. Ripiegate la punta superiore come indicato in figura. Piegate a metà lungo la piega centrale.

 

Piegate prima una delle ali e poi l’altra lungo la la linea tratteggiata come in figura. Distendete le ali orizzontalmente.

 

… non ci crederete ma vola!

Un pensiero su “Giochi di carta

  1. Grazie! Ecco come passeremo i lunghi e rigidi pomeriggi invernali. Adattissimo per il primogenito di 5 anni ma forse è ancora presto per il secondo pestifero di soli 2? 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...