Domenico, Elena e me.

Percorso di un triangolo amoroso, a senso unico: da parte mia! PRIMA PUNTATA. Lo ammetto. Mi sono invaghita più volte di Domenico Starnone. Della sua scrittura, della sua napoletanità, del suo spiccato senso di descrizione della realtà tramite una lente personalissima, viscerale, intima, profonda. Ho letto molti suoi libri in effetti e se dovessi spiegare…

La memoria collettiva

Cosa succederà quando gli ultimi testimoni viventi della Shoà saranno morti? Ci ricorderemo di loro? Ci ricorderemo le cose aberranti che l’umanità è stata capace di fare, sopportare o deliberatamente ignorare? I campi di concentramento sono stati la punta dell’iceberg di decenni di diffamazione odio e indifferenza. Chi odiava silenziosamente o restava indifferente ai soprusi,…

Mamma, ho perso la memoria!

Ovvero: La mamma ha perso la memoria? Studiare la Storia per recuperare ricordi collettivi e (perché no?) personali! L’altra sera sono stata molto contenta di ricevere un link che rimandava ad una pagina del corriere.it su cui Paolo Mieli ha recensito il libro Processo a Caporetto. I documenti inediti della disfatta – DONZELLI Ed. scritto…

Mancanze

Ho letto da poco un bellissimo libro: Mi sa che fuori è primavera di Concita de Gregorio senza sapere che era legato alla storia vera di Irina. Con nomi veri e fatti veri. Ommamma! Concita de Gregorio scrive benissimo e ti porta a continuare a leggere anche se sai dove stai andando a finire. Anche…

Chimamanda

Sto leggendo su suggerimento di varie amiche i libri di Chimamanda Ngozi Adichie dopo aver sentito una sua conferenza su TED.com “the danger of a single story“. Ho da poco finito Half of a yellow sun e devo dire che mi è piaciuto molto. All’inizio sembra partire a stento con una attenzione descrittiva puntata soprattutto al lettore…

Scrittori nella vita reale

Ho letto con fervore e passione il libro fantasy di Silvana de Mari L’ultimo orco, sequel de L’ultimo elfo che però non ho ancora letto (odio sbagliare la sequenza dei libri, accidenti!). Ben scritto, avvincente, lungo e appassionante. Forse il miglior fantasy in stile Tolkien che mi è capitato di leggere (sono appassionata di fantasy, ne…