Concentrarsi

Camminare mangiando. Mangiare leggendo. Guardare un film smanettando con il cellulare.

Sarà la mancanza di tempo, la grande quantità di stimoli, la voglia di fare che prescinde la reale possibilità di incastrare tutti i desideri, fatto sta che ormai trovare un momento di libertà nel quale concentrarci su un’azione sola è quasi un’utopia.

Indubbiamente ci sono sempre state azioni fatte in contemporanea, però forse ora stiamo perdendo di vista certe motivazioni che ci spingevano a dedicare parte del nostro tempo a concentrarci e a completare quello che stiamo facendo.

Come uscire dal tunnel? Indubbiamente fare due o più cose contemporaneamente è un bel guadagno di tempo.

Il multitasking.

Ora ha anche un nome. Una sua dignità. Addirittura lo si può annoverare tra le proprie qualità nel Curriculum Vitae.

Dal sito http://www.bergamopost.it/occhi-aperti/attenti-essere-multitasking-puo-danneggiare-cervello/

Chiediamo ai nostri figli di concentrarsi in classe e sui compiti a casa in modo assoluto. Chiediamo a chi pratica sport di concentrare tutte le sue attenzioni su un singolo movimento del corpo senza lasciarsi sviare dai pensieri, mentre nella vita quotidiana non siamo più in grado di fare una minima azione senza aggiungervi dell’altro.

Come ci si disintossica dal multitasking? A volte penso che basterebbe avere più tempo libero, ma spesso neanche quello basta, presi come siamo dalla routine multipla.

L’idea per questo post è scaturita mentre mangiavo un panino e cercavo di concentrami solo sul gustarmi il mio cibo. Svuotavo la mente, cercando di assaporare i diversi gusti del panino, e subito mi si riempiva di belle idee per nuovi post. Ma si sa, la memoria è volatile quindi mi sono affrettata a mettere per iscritto queste poche frasi.

Dal sito https://it.123rf.com/photo_26632951_panino-mezzo-mangiato.html

Così ho trangugiato il resto del panino tenendolo con una mano mentre con l’altra scrivevo sul cellulare.

Ho quindi finito il mio pranzo tardivo senza più degnare di uno sguardo il panino e senza neanche sentirne il sapore.

Vittima del mio stesso post.

2 pensieri su “Concentrarsi

  1. Come ti capisco! Ma pare che il multitasking sia una virtù solo femminile. Non ho ancora trovato tra i colleghi e in casa un uomo che sappia fare bene almeno due cose contemporaneamente. Non hanno sviluppato negli anni questa capacità perché storicamente hanno sempre solo lavorato. Noi donne invece ci siamo occupate di più figli contemporaneamente e lavorato sia in casa che fuori. Siamo abituate a ottimizzare il tempo per poter arrivare a gestire tutto e tutti.

    Piace a 1 persona

    • Forse è così, oppure gli uomini hanno meno il peso delle responsabilità sul non fatto. Per me rimandare qualcosa equivale ad un fallimento, per un uomo in genere è un semplice slittamento di programma. cari lettori voi che ne pensate?

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...